Ho un Fairphone e me ne vanto

La prima volta che ho sentito parlare del fairphone è stato diversi anni fa quando ancora vivevo in Italia. L’argomento mi era stato introdotto dalla mia amica Arianna, una delle persone  presenti nella mia vita che più di tutte prende con serietà i temi che riguardano il rispetto ambientale e non da meno quello umano….

To be loved

Nonostante io ce la metta davvero tutta per non portare a termine nulla delle cose che faccio a volte tra un lavoro e l’altro riesco persino a tirare fuori delle visioni decenti. Oggi voglio condividere con voi dell’internet questo piccolo viaggio mentale nato in maniera del tutto casuale sperimentando le mirabolanti possibilità offerte dal software…

È un problema di parole

Io ho un problema. Forse più di uno ma questo è evidentemente uno di quelli che non influiscono enormemente sulla vita delle persone, niente con cui non si possa convivere insomma, è soltanto un problema di parole. Un fastidio che non mi lascia godere ingenuamente di tutto quello che la vita sociale e culturale ha…

Momenti di non lavoro nella vita di un freelance

Fare il freelance significa anche fare i conti con i momenti di non lavoro, esattamente come in una attività commerciale non puoi avere una stima certa della quantità di lavoro che riuscirai ad ottenere nel prossimo futuro. A volte succede che le aziende ti prenotino diverso tempo prima e per misteriosi motivi fisiologici nella nascita di…

Quando un italiano guarda un video di Tasty

 Un po’ di tempo fa ho avuto la malaugurata idea di commentare un post su Facebook del canale Tasty, noto per le sue ricette sane, leggere, facili e veloci. Cos’è successo Il putiferio, letteralmente. La ricetta in questione era una Avocado Carbonara e un po’ goliardicamente, un po’ per gioco e un po’ perché il sounds…

Una fotografia può fare

È fotografia la foto ritoccata sul giornale di gossip che la signora accanto a me legge con tanto trasporto mentre il treno ci accompagna da qualche parte. È fotografia la ventenne con la bocca a culo di gallina che con il braccio teso si sforza di trovare la posizione migliore per non uscire con il…

io, razzista

Colpa di facebook che amplifica i pensieri di tutti, colpa dei tg e delle testate giornalistiche che ti fanno venir voglia davvero di dare testate al muro, colpa dell’abbrutimento generale delle persone perché un po’ a tutti gli girano gli zebedei, forse l’insieme di tutte queste cose hanno scatenato una lunga serie di status su…

Facendo finta di essere a dieta

Questo piatto di cui ignoro totalmente il nome ha origini greche, è una ricetta vegetariana e siccome lo faceva mia nonna ho deciso di chiamarlo Marina come lei, anche se non sono previsti pesci nella ricetta. Mettiamo che vi piaccia la cipolla e che come al solito dovrete mettere in piedi un piatto che non…

Cercare e trovare lavoro con Linkedin – la mia esperienza

In principio fu facebook, poi venne twitter, poi a rotazione flickr, pinterest e un malloppo di altri social network tra cui anche quella minestra riscaldata di mySpace e Linkedin. C’è voluto un po’ prima che cedessi alla tentazione di quest’ultimo, poi per non farmi mancare niente mi sono iscritta anche io e ci sono rimasta…

Poca roba

La vita è un autoscatto, se non ti dai una mossa sei fuori dalla foto. Ci sei o non ci sei la polvere continuerà a posarsi sui mobili, le persone continueranno a svegliarsi la mattina, a bestemmiare per il salario basso e le condizioni di lavoro schifose, le stesse persone poi continueranno come lemming a…

Che sapore ha un’opera d’arte

“Ti sei mai chiesta che sapore ha un’opera d’arte?” mi ha detto la mia amica Lucilla ed è stato proprio in quel momento che mi è partito il trip che ha generato questo video. Pochi mesi fa ero al supermercato che facevo spesa, improvvisamente in mezzo alle solite cose mi sono ritrovata davanti ad uno…

E tu te li ricordi i floppy disk?

catapultato in un mondo non troppo lontano dal 2011 e che la tecnologia ha silenziosamente scalzato, un mondo fatto di musicassette, vhs e floppy disk. Tutte cose che i trentenni come me e come Nick Gentry conosco bene, forse mia cugina in piena adolescenza non sa nemmeno di cosa stia parlando. Abbiamo riempito un sacco…