Perdersi un giorno a Londra

Scelgo sempre le scarpe sbagliate ma le gambe insistono, di fermata in fermata ho perso l’autobus, poi la strada e infine la cognizione del tempo.

Le case da queste parti non sono normali case. Questa è la Londra bene, quella dove la speculazione edilizia sfoggia se stessa in tutta la sua beltà e confortante ordinata cementificazione, strato dopo strato.

Le forme nuove, le grandi finestre, le famiglie intorno alla tavola che abitano appartamenti così ben arredati da sembrare negozi di design, non ci sono tende a rendere privato un momento cosi personale, dall’esterno sono lo spettatore incauto di una scena da famiglia del Mulino Bianco.

Le case dei ricchi hanno grandi librerie, le case dei ricchi hanno spesso una bella lampada e una poltrona dove qualcuno è seduto a leggere. Ogni dettaglio è curato, dal balcone alla porta del bagno, persino i bambini sembrano finti nella loro perfezione silenziosa. Nella finestra accanto una donna fissa lo schermo del suo computer posato su un tavolo saarinen circondata di libri monocolore in una stanza piccola ma dettagliata.

Il rumore della città è lontano, il lungofiume è costantemente accompagnato da una colonna sonora di acqua quieta e passi di corsa, sono quelli delle persone che tornano a casa correndo per limitare i danni di una vita sedentaria accompagnati dal rullante delle ruote delle biciclette sui ponti di legno che collegano una battigia all’altra.

Un piccolo mondo perfetto nel cuore di Londra, il mondo vero da qui sembra lontano anni luce. Il silenzio è devastante e mi domando quanti di questi lussuosi appartamenti siano davvero abitati, ma qui tra queste vie, tra questi ricchi, tra questi palazzi di lusso il mondo vero è solo un brutto ricordo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...