La vita è ciò che ti capita mentre stai facendo un render

render_square

Proprio così, per un motion graphics il render è il fulcro intorno al quale la propria vita prende forma.

Durante un render puoi mangiare, pagare le bollette, iscriverti ad un corso di aggiornamento, puoi persino dormire ma in quel caso c’è il pericolo che tu non riesca a svegliarti per controllare quanto prodotto. Scene tristi di vita vissuta in cui protagonista assoluta è la bauscina che ti esce inesorabile dalla bocca e nel sonno, con un occhio aperto e uno chiuso ti domandi perché non hai fatto il ragioniere.

Nel mio caso mi domando perché non sono rimasta a fare la barista ma è lo stesso, ognuno di noi sono certa avrà scelto la strada più difficile per seguire il sacro fuoco di sto caz.. ehm no, volevo dire dell’arte.

Durante un render puoi per esempio scrivere un nuovo post per il tuo inutile blog come sto facendo io, volendo nel frattempo puoi cucinare, farti una doccia, depilarti.
Ecco, parliamone. Abbiamo messo un piede sulla luna 44 anni fa ma non siamo stati ancora capaci di debellare una volta per tutte l’annoso problema dei peli superflui, mi domando a cosa è servito spendere tutti quei soldi.

Ad ogni modo ricordate, quando vedete un grafico in apparente stato di nullafacenza sappiate che quello è un grafico in attesa del render.

2 commenti Aggiungi il tuo

  1. matteo mignani ha detto:

    io mi ripeto sempre che non mi devo arrender

    Mi piace

  2. Admin ha detto:

    “love me render..” come cantava un mio amico

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...