Il Primo Cimitero di Atene

Per quanto mi riguarda c’è più vita in un cimitero che in un centro commerciale ma nel caso di questo cimitero in particolare la vita che gli si sviluppa tutta intorno è certamente più visibile che in qualunque altro cimitero mi sia capitato di vedere. Il Primo Cimitero di Atene è questo: vita e morte…

Prendere un buon caffè a Londra

Prendere un buon caffè a Londra non è più un miraggio. L’enorme flusso migratorio di centinaia di migliaia di italiani giovani in UK e in particolar modo nella sopravvalutata Londra ha portato con se diversi benefici inaspettati tra i quali una pizza napoletana decente, un sacco di concerti di artisti italiani che mi piacciono e…

È un problema di parole

Io ho un problema. Forse più di uno ma questo è evidentemente uno di quelli che non influiscono enormemente sulla vita delle persone, niente con cui non si possa convivere insomma, è soltanto un problema di parole. Un fastidio che non mi lascia godere ingenuamente di tutto quello che la vita sociale e culturale ha…

Momenti di non lavoro nella vita di un freelance

Fare il freelance significa anche fare i conti con i momenti di non lavoro, esattamente come in una attività commerciale non puoi avere una stima certa della quantità di lavoro che riuscirai ad ottenere nel prossimo futuro. A volte succede che le aziende ti prenotino diverso tempo prima e per misteriosi motivi fisiologici nella nascita di…

La cosa giusta

Tipo come quando dovresti dormire già da un po’ e invece non hai staccato gli occhi dal computer per fare questo Alla tredicesima ora di lavoro quando sei discretamente soddisfatta pubblichi il video ma lo fai con la costante certezza di essere una caccola nell’infinito mare di vimeo e che domani avrai altre tecniche e…

Buon Anno!

Non sarò mai una fervente sostenitrice delle tradizioni perché semplicemente non sono brava a mantenerle vive. Non posso quindi iniziare questo post con un rassicurante – come da tradizione… – ma sono felice di presentarvi questa piccola animazione. Enjoy!

Quando un italiano guarda un video di Tasty

 Un po’ di tempo fa ho avuto la malaugurata idea di commentare un post su Facebook del canale Tasty, noto per le sue ricette sane, leggere, facili e veloci. Cos’è successo Il putiferio, letteralmente. La ricetta in questione era una Avocado Carbonara e un po’ goliardicamente, un po’ per gioco e un po’ perché il sounds…

Phaleron War Cemetery di Atene

“Che c’è di interessante da vedere in un cimitero?” mi domandava mio zio con l’espressione a punto interrogativo come se venissi da un altro pianeta, mentre io e suo figlio raccontavamo entusiasti della nostra gita al Phaleron War Cemetery di Atene. Non era stata una visita programmata, un giro in città senza una meta precisa quando…

I wanted to be a part of it, New York!

Difficile parlare di un posto che hanno già visto tutti eppure su New York c’è tanto da dire, vuoi per la quantità di cose che succedono in una città così grande, vuoi per il bagaglio iconico che porta con sé. Erano anni che volevo visitare la grande mela e forse questo è stato il vero…

Pensieri sparsi sulla mia esperienza al Refugee camp di Calais

Ogni volta che qualcuno mi chiede come è andata a Calais mi si apre una voragine schizofrenica nella scatola toracica che non so mai cosa rispondere e sputo sempre fuori qualche aggettivo sbagliato o completamente fuori contesto. Anche stasera è successo – è stato figo – ho detto facendo un resoconto mentale del bagaglio di…

Fertility Day: è andata più o meno così!

  Ecco, secondo me la campagna pubblicitaria del Fertility Day è andata più o meno così! Qualche giorno fa in un ufficio creativo di Roma.. – capo ci stanno chiamando dal Ministero, dicono che la campagna così com’è fa acqua da tutte le parti e che la dobbiamo rifare entro subito – che ore sono?…

Compromessi Tecnologici

Mentre tu avevi la testa abbassata e fissare inebedito l’ennesimo post insulto su facebook il mondo ti passava davanti e prendeva forme meravigliose tutto intorno, è stato in quel momento che ho deciso di smetterla di farmi schiavizzare da quel piccolo generatore di apprezzamento personale e frustrazione suprema e godermi il panorama. Però il rifiuto…